La Neuropsichiatria dell’infanzia e adolescenza a Cremona ed in Lombardia

Il Convegno ha preso spunto dalle attività in corso attraverso l’analisi di pratiche ed esperienze positive sul territorio cremonese. In particolare si è valutata la neuropsichiatria che ha evidenziato punti di crisi dai sedici ai diciotto anni. Sono stati sottolineati gli interventi sociali dell’età post evolutiva che anche nella scuola presentano lacune soprattutto quando ottemperato l’obbligo scolastico. Importanza della prevenzione e riabilitazione nella scuola nelle associazioni di famigliari in sinergia con il terzo settore. Sono state illustrate le attività didattiche riabilitative e sociali a Cremona.

 

Precedente Progetto di riabilitazione per utenti dei Servizi Psichiatrici A.O. Successivo Laboratori dell'associazione